GUIDA ALLO SVAPO

COSA SIGNIFICA SVAPARE

COSA SIGNIFICA SVAPARE

Il mondo dello svapare può essere incredibilmente complesso e ambiguo. Se siete nuovi alle sigarette elettroniche e ai vaporizzatori, i diversi dispositivi, i componenti e la terminologia possono confondervi un po’. Per questo motivo, abbiamo semplificato le basi e le abbiamo raccolte per voi in questa pratica guida per svapatori.

COSA VUOL DIRE SVAPARE QUINDI?

La risposta è semplice: “l’atto di inalare vapore prodotto da qualsiasi tipo di sigaretta elettronica o vaporizzatore personale”. In sostanza, si tratta di “fumare vapore”: se si parla di svapare, questo è il significato esatto del termine.
Per molti utenti (detti “svapatori” o “vaper”), si tratta di un’alternativa al fumo e la maggior parte usa prodotti contenenti nicotina (benché siano disponibili versioni prive di questa sostanza). Il processo prevede il riscaldamento di un liquido – che di solito contiene nicotina e aromi – che genera un vapore praticamente inodore che viene inalato dall’utente. Dal momento che non si brucia tabacco, lo svapatore assume la sua razione di nicotina senza odore di fumo, senza cenere, senza ingiallimento o altri effetti indesiderati causati dal fumo di sigarette.
.

BREVE STORIA DELLO SVAPARE

NEW YORK 1927

Il vaporizzatore è una tecnologia d’avanguardia apparentemente in circolazione solo da pochi anni, ma in realtà la sigaretta elettronica moderna affonda le sue radici nel brevetto di un “vaporizzatore elettrico” che è stato depositato a New York nel 1927.

CHINA 2003

E benché gli inventori per decenni abbiano continuato a sperimentare a partire da questa idea, è stato solo nel 2003 che lo svapare ha veramente spiccato il volo grazie a un ricercatore medico cinese che ha fabbricato la prima sigaretta elettronica.

WORLDWIDE 2016

Da allora, lo svapare ha suscitato l’interesse di milioni di persone in tutto il mondo: il numero di svapatori ha raggiunto il suo massimo storico nel 2016 e ogni mese vengono introdotti dispositivi sempre più innovativi. Non sappiamo cos’ha in serbo il futuro per il vaping, ma una cosa è certa: il fenomeno non si sgonfierà tanto presto.